www.gcmaerneolmo.com

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home

SOCIETÀ IN VETRINA: Il GC Maerne e Olmo chiude l’anno in bellezza

La cerimonia è stata aperta dal ricordo di Amedeo Munarin alla presenza del sindaco e dell’assessore allo sport di Martellago, Monica Barbiero e Antonio Loro. Ospiti d’onore Paolo Simion e il presidente del CP Venezia, Gianpietro Donato

Olmo di Martellago (VE) - Festa grande nella sala dell'Oratorio a Olmo di Martellago (Venezia) per la conclusione della stagione per il Gruppo Ciclistico Maerne e Olmo guidato da Nerio Torresin e da Cristina Munarin, quest'ultima figlia di Amedeo il compianto fondatore del club ma anche del mitico Gruppo Ciclistico Aristide Coin Mestre. Alla cerimonia, inaugurata con il ricordo dedicato allo stesso Munarin, sono intervenuti il sindaco e l'assessore allo sport di Martellago, Monica Barbiero ed Antonio Loro, gli sponsor, gli atleti e le loro famiglie. Tra gli ospiti d'onore l'azzurro e campione italiano della pista Paolo Simion ed il presidente della Federciclismo veneziana, Gianpietro Bonato.
"Questa lunga ed intensa stagione - ha sottolineato Torresin - ha riservato al nostro gruppo risultati che sono stati più che soddisfacenti ed in linea con le aspettative di inizio anno. Con gli allievi, quasi tutti del primo anno, siamo stati presenti molte volte negli ordini di arrivo con ben 20 piazzamenti nei primi dieci nelle 30 gare disputate. Ma i risultati non si valutano esclusivamente in termini di vittorie o piazzamenti ma dalla crescita tecnica e atletica dei ragazzi che per alcuni è stata davverp notevole.
Tutto ciò è merito del direttore sportivo Elio Tertan che coadiuvato dal collega Daniele Dariol è riuscito nell’intento di far ottenere a quasi tutti i ragazzi le loro migliori prestazioni di sempre. Un plauso anche ai direttori sportivi dei Giovanissimi Giorgia Giada e Michele Semenzato per la capacita che hanno dimostrato nel saper amalgamare 18 ragazzini di età diverse, aiutandoli ad integrarsi nella squadra ed instaurare un buon rapporto tra di loro".

Un grande grazie lo rivolgo ai genitori che sono parte integrante del nostro gruppo per la collaborazione dimostrata. A loro però rivolgo un invito affinchè non ambiscano a fare dei figli dei vincenti a tutti i costi. Questo non vuol dire limitare le loro ambizioni perché nella maggioranza dei ragazzi prevale lo spirito di appartenenza che essere primi del gruppo".
Il team è stato attivo anche in campo organizzativo con la messa a punto di cinque importanti gare. Il presidente Nerio Torresin ha concluso la relazione ringraziando "le persone, e sono tante, che ci aiutano e ci supportano in un momento così difficile. Desidero evidenziare la necessità, diventata urgente e considerata la pericolosità delle strade, di realizzare, visto che è stato redatto il progetto e finanziato, l'anello ciclistico per gli allenamenti atteso e sognato dalle società del territorio. Sarebbe bellissimo vederli pedalare già dalla prossima Primavera e noi ci contiamo".
Il Gruppo Ciclistico Maerne  Olmo può contare sulla preziosa collaborazione della Banca Santo Stefano, l'Elettrolight, la Pavanello Costruzioni Edili, il Caaf Cgil, l'Officina MDM, l'Italchimes, la Spada Automobili, la Nava Immobili, la Maerne Fiere, la Rocco Impianti, l’ Italchimes e Baldan che credono nel progetto di valorizzazione dei giovani attraverso la pratica di uno sport tra i più belli in assoluto.

Francesco Coppola

festa_fine_stagione