www.gcmaerneolmo.com

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home La società

La storia della Società

Per iniziativa di un gruppo di sportivi di Mestre-Marghera nell’anno 1948 è sorta la società ciclistica denominata «Unione Sportiva Marghera», con sede in Marghera.

Il primo organigramma societario è il seguente: presidente Marino Moreschini, segretario Luigi Benedetti, direttore sportivo Olindo Mengardo. I colori sociali erano bianco e granata.

La società ha tesserato, nei primi due anni di vita, una cinquantina di atleti che hanno conquistato in quel biennio 21 vittorie individuali e 23 di squadra.

Nel 1950, quindi, ha cambiato denominazione in «Unione Sportiva V. Coin, sezione ciclismo». I giovani atleti  sono progressivamente aumentati fino a toccare -  nel 1952 - le 105 unità, le gare organizzate sono state sempre più numerose e la vittorie più prestigiose; la Coin ha cominciato quindi a farsi un nome in tutta Italia tanto che giunsero a tesserarsi atleti anche da province diverse.

Nel 1960 ha cambiato denominazione, grazie all’abbinamento con la ditta Chatillon di Milano, in Gruppo sportivo Chatillon-Coin, ma l’anno successivo è tornato G.S. Coin, sezione ciclismo e a presidente viene eletto Duino Callegaro, che resterà massimo dirigente fino al 1988, anno della assorbimento della Coin da parte del Gruppo Ciclistico Maerne-Olmo.

Dal 1962 alla carica di presidente effettivo viene affiancata quella di presidente onorario, ricoperta ovviamente dal titolare dell’impero Coin, il commendator Aristide.

Nel 1970 entrò ufficialmente in società Amedeo Munarin, pur essendo già da qualche anno vicino alla stessa: vero fac-totum (sarà via via atleta, direttore sportivo, dirigente, vice-presidente), da allora costituirà coppia fissa con il presidente Callegaro e  sarà un duo vulcanico destinato a condurre per sempre le sorti della società fino al suo scioglimento.

I successi continuarono e  passarono tra le fila mestrine giovani di futuro avvenire, che non solo si distinsero tra i dilettanti ma destinati a ben figurare pure tra i professionisti come Imerio Massignan, ottimo scalatore, vincitore per due volte (1960-61) della Classifica Gran premio della Montagna al Tour de France e trionfatore di una tappa del Tour nel 1961. O come i fratelli Alfredo e Arturo Sabbadin, oppure campioni olimpici come lo sfortunato Mario Vallotto – mancato prcocemente  -, oro nell’inseguimento a squadre ai giochi di Roma, e anche forti dilettanti come Gabriele Zabeo – in grado di battere futuri campioni come Dino Zandegù – e Antonio Dal Col.

Nel 1985 viene a cessare quasi completamente il sostegno economico del Gruppo Coin e la società strinse i denti durando un altro paio d’anni, quando il direttivo nel 1988, con presidente Callegaro e vice-presidente Munarin, decretò l’assorbimento con il Gruppo Ciclistico Maerne-Olmo  - sorto nel 1964 e che da anni collaborava con il G.S  Coin  nell’organizzazione del «Trofeo Industria e Commercio Maerne» - di cui fondatore e presidente era lo stesso Munarin.

Da allora il G.S. Maerne-Olmo – che ha assunto il numero di affiliazione in Federazione del G.S. Coin – ha ereditato il prezioso archivio di dati, fotografie, premi coppe e medaglie della società mestrina che è stato probabilmente il club ciclistico più importante nel veneziano e quello che ha sfornato gli atleti più forti. Ma alla gloria e alla storia della società mestrina si aggiunge ora la fama e l’importanza conquistata sul campo dal G.S. Maerne-Olmo, che sta facendo d tutto – riuscendosi appieno – per incrementare il già prestigioso palmares con le numerosissime coppe e medaglie conquistate dai ragazzini appartenenti alle tre categorie che la società stessa cura, mosrando tutto il suo interesse per il settore giovanile: giovanissimi, allievi, esordienti.

 

CI ALLENIAMO CON...

Stagione Agonistica 2016

Stagione Agonistica 2015

Stagione Agonistica 2014

Stagione Agonistica 2013

Stagione Agonistica 2012

Stagione Agonistica 2011

Stagione Agonistica 2010

Stagione agonistica 2009